Caos in Siria, Turchia abbatte Jet russo: “ha invaso il nostro spazio aereo”

Mondo nel caos, la lotta al terrorismo crea tensioni in tutto il globo: la Turchia abbatte un Jet della Russia per aver “invaso lo spazio aereo”

Jet russoMomenti di tensione altissima tra Turchia e Russia. Poco fa è stato abbattuto un Jet russo al confine tra Turchia e Siria. Secondo il ministero turco, si tratterebbe di un Su-24 attaccato perchè avrebbe violato lo spazio aereo. Il jet è stato colpito da un caccia F-16 solo dopo che questo avrebbe ignorato diversi avvertimenti di abbandonare lo spazio aereo turco, riferiscono fonti militari di Ankara.

Il jet si è schiantato in Siria nei pressi di un villaggio turcomanno tra le montagne, dove da alcuni giorni sono in corso raid aerei russi e siriani. Hanno fatto in tempo a catapultarsi i piloti del jet militare, riferisce il ministero della Difesa russo precisando che il Su-24 volava a un’altezza di 6.000 metri. Le autorità russe non sanno in che condizioni si trovino i piloti.

Secondo il sito di Sabah, l’ordine di abbattere il jet militare al confine con la Siria in base alle regole d’ingaggio dell’esercito è giunto dal premier turco, Ahmet Davutoglu, informato della violazione dello spazio aereo dal capo di Stato maggiore, Hulusi Akar.