Calabria, dal 21 al 29 novembre la settimana della solidarietà “la fame del nostro vicino”

ordine_costantiniano-600x378E’ prevista per la terza decade del mese di novembre il via alla “Settimana della solidarietà”, progetto solidale promosso dalla Delegazione Calabria del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, il più antico Ordine Cavalleresco della storia e della Cristianità, le cui origini vengono tradizionalmente fatte risalire all’imperatore Costantino I il Grande. Tale “Mission” risponde ad uno degli scopi dell’Ordine, vale a dire il servizio alla Chiesa Cattolica e al prossimo in difficoltà oltre quello di offrire il suo maggior contributo di azione e attività alle grandi opere eminentemente sociali dell’Assistenza Ospedaliera e della Beneficenza. Il progetto prevede la distribuzione di generi di prima necessità che per l’occasione sono stati donati (l’intero carico di un tir) dalla Esselunga S.p.A., una delle principali catene italiane nel settore della grande distribuzione organizzata. Il tutto, grazie al fattivo interessamento del Gran Prefetto, S.E. l’Ambasciatore Augusto Ruffo di Calabria dei Principi di Scilla che non a caso ha scelto proprio la Calabria come destinazione principale di questi beni, in considerazione del triste primato rilevato dall’Istat: prima regione in Italia per povertà assoluta. L’appello umanitario rientrante nel progetto “La fame del nostro vicino”, lanciato dal Gran Maestro dell’Ordine, era già stato raccolto e annunciato dai vertici della Delegazione attraverso una serie di Services condotti anche in sinergia con altre organizzazioni umanitarie. Esso verrà quindi concretizzato (ma sarà solo l’inizio) entro la fine del mese di novembre, allorquando tutte le pedane di viveri, trasportate gratuitamente da una nota azienda di autotrasporti di Villaricca (NA),giungeranno in Calabria per essere distribuite attraverso una serie di donazioni programmate in tutte le province della regione e interessanti soprattutto Parrocchie, Organismi Pastorali (Caritas), Comunità di anziani e giovani i quali, provvedendo a individuare gli ultimi, applicheranno quei “Valori della cristianità” recentemente enunciati, in uno dei suoi ultimi interventi, dal Delegato Vicario della Delegazione Calabria, dott. Aurelio Badolati, Commendatore di Merito con Placca.

Queste le date e le strutture individuate per questa prima “tranche” di donazioni di generi di prima necessità:
21 novembre – Giffone (RC), Parrocchia Maria SS. del Soccorso; 22 novembre – San Ferdinando (RC), Parrocchia San Ferdinando; 23 novembre – Sant’Eufemia d’Aspromonte (RC), Parrocchia Sant’Eufemia Vergine e Martire; 24 novembre – Palmi (RC) Parrocchia San Nicola; 25 novembre – Lamezia Terme (CZ), Parrocchia Santa Maria Goretti; 26 novembre – Taurianova (RC), Parrocchia San Giuseppe; 27 novembre – Palmi (RC), Parrocchia Maria SS. del Soccorso; 28 novembre – Polistena (RC), Parrocchia Santa Marina Vergine; 29 novembre – Cosenza (CS), Parrocchia Santa Teresa del Bambin Gesù.