Calabria: auguri a nonna Elena Sculco per i suoi 101 anni

10669049_10205938806564339_378017898347958760_oUn’ennesima serata dedicata al grande dono della Vita, nella quale le emozioni hanno fatto da unico e inossidabile filo conduttore, si è svolta ieri presso la Casa Protetta “San Pio e Madonna dell’Immacolata”, situata in contrada Cozzo Giardino di Corigliano Scalo. Tutti insieme per celebrare una speciale ricorrenza: i 101 anni della signora Elena Sculco.
Donna elegante e amante della famiglia, la signora Elena, ospite della struttura diretta dal dottor Giuseppe Chiaradia, amorevolmente assistita dal personale della Casa Protetta “San Pio e Madonna dell’Immacolata”, è benvoluta per la sua dolcezza e perché ha sempre parole gentili e modi delicati nei confronti di tutti. Ieri, in occasione del compimento dei suoi 101 anni, è stata festeggiata da parenti, amici, autorità e da tutto lo staff della struttura, alternando celebrazioni religiose a momenti di convivialità.
Il Sindaco di Mirto Crosia, Antonio Russo, ed il presidente del Consiglio comunale di Corigliano, Pasquale Magno, hanno omaggiato la signora Sculco. Insieme a loro, i sacerdoti don Vincenzo Ferraro e don Giuseppe Ruffo, quest’ultimo nipote della festeggiata.
La bella iniziativa è stata inoltre impreziosita dalla presenza di Isabella Freccia, scrittrice attenta e sensibile, che ha dedicato un componimento in vernacolo coriglianese alla centenaria, dal titolo “Il castello fatato”. Poi, gran finale con un ricco buffet, una mega-torta e tanti fiori per festeggiare degnamente, insieme a tutta la famiglia, lo speciale genetliaco di questa simpatica e distinta signora.