Basket, insidiosa trasferta a Rende domani per la Vis Reggio

Vis (1)È l’ultimo ostacolo che la Vis Reggio Calabria deve affrontare e superare per arrivare imbattuta all’attesissimo scontro al vertice del 29 settembre contro il Val Gallico. La Bim Bum Basket Rende, ancora alla ricerca della propria identità, attende la capolista sognando l’impresa di infliggerle la prima sconfitta stagionale. Obiettivo questo assolutamente alla portata dei silani, che vantano un roster di qualità impreziosito dall’esperienza dei veterani Stefano Milito e Manu Gallo. I bianco/amaranto, però, non sono disposti a concedere disco verde ai padroni di casa e in settimana hanno lavorato duramente in palestra, sotto lo sguardo vigile dei coach D’Arrigo e Farina, per allungare l’esaltante striscia di successi consecutivi che va avanti dalla prima giornata.  Il solo Cedro, reduce da una fastidiosa tonsillite, non sarà disponibile per la trasferta in terra cosentina. Coach Fabio Farina invita i suoi a tenera alta la guardia: “Rende è una buonissima squadra e non va assolutamente sottovalutata per via della classifica deficitaria. La partenza a rilento che hanno avuto e qualche sconfitta non preventivata possono dipendere da tantissimi fattori. Sicuramente i silani diranno la loro fino alla fine e lotteranno per posizioni importanti della classifica”. Palla a due alle 17.30 di domani alla Palestra Polifunzionale di località Quattromiglia. Arbitrerà la coppia composta da Giuseppe Gazzaneo di Castrovillari e Davide Sposato di Cosenza. In caso di vittoria i reggini, in virtù del concomitante turno di riposo del Val Gallico, balzerebbero solitari in vetta alla classifica. Una ghiotta occasione da non lasciarsi sfuggire per Stracuzzi e compagni.