Basket A2, Trapani-Viola 89-81: le pagelle di StrettoWeb

Niente da fare per la Viola Reggio Calabria che perde contro Trapani, ecco le pagelle

violaCome abitudine nelle ultime gare, partenza difficile per la Viola di Benedetto che contro Trapani subisce il primo break, i neroarancio non mollano e non vogliono fare scappare i padroni di casa, un canestro di Crosariol impatta il match. La partita prosegue sulla via dell’equilibrio, prova a spezzarlo Rullo con un canestro dalla lunga distanza. Continua il botta e risposta tra le due squadre, sorpasso di Trapani con un canestro di Tommasini, il primo quarto si chiude sul punteggio di 25-24. Il ritorno sul parquet è favorevole ai padroni di casa che trascinati da Ganeto si portano sul +10 al 15′, Trapani prova a scappare con Griffin che chiude con un canestro il secondo quarta. Si va all’intervallo lungo sul punteggio di 49.35.

Nel terzo quarto Trapani sembra controllare il match ma è solo un’illusione, la Viola aumenta l’intensità difensiva e con un importante break si riporta in piena partita. Trascinata da Brackins e Crosariol la squadra di Benedetto si porta a due possessi di distacco, una schiacciata di Crosariol firma il 62-57. Un canestro sulla sirena di Viaglianisi riporta entusiasmo alla squadra di casa che si trova in vantaggio di 8 punti. Il quarto periodo si apre con alcune ingenuità della Viola, Trapani allunga e i neroarancio sembrano nervosi. Brackins prova a suonare la carica, un canestro più fallo subito di Renzi, allontana gli ospiti. La Viola è in grande difficoltà in difesa e lascia troppo rimbalzi in attacco a Trapani. I padroni di casa ne approfitta e vincono 89-81.

Basket A2, Trapani-Viola 89-81: le pagelle di StrettoWeb

Costa voto 5,5: Benedetto è costretto a dare fiducia al ragazzo che fa vedere discrete giocate. Ha talento ma ancora non sembra pronto per un campionato importante come quello di A2.

Mordente voto 4,5: L’attenuante della condizione fisica non tiene più. Non è il giocatore che la dirigenza neroarancio si aspettava, non fa mai la differenza.

Rullo voto 6: Dopo l’inizio di stagione in difficoltà, sembra trovare fiducia. Nei primi 20 minuti è il più positivo, partita incoraggiante per il proseguo.

Crosariol voto 6: La Viola deve puntare su di lui, sotto canestro è un valore aggiunto. Altra prova positiva per uno dei pochi giocatori che merita fiducia.

Brackins voto 5,5: In attacco è pericolo ed è il miglior realizzatore, ma non basta. In difesa fa una fatica enorme e non dà mai sicurezza.

Lupusor voto 5: Un grosso passo indietro rispetto alle ultime prestazioni. Una partita negativa non cambia il giudizio su un giocatore che ha sorpreso.

Ghersetti 4,5: Partita difficile per lui, pochi minuti per un giocatore che potrebbe non rientrare più nei piani della Viola.

Benedetto voto 5: Anche il coach è sul banco degli imputati dopo il difficile inizio di stagione. La società ha deciso di intervenire sul mercato, Benedetto non potrà più sbagliare.