Attacchi Parigi, il passaporto ritrovato vicino ad un kamikaze forse è di un soldato morto

LaPresse

LaPresse

Secondo una fonte vicina all’inchiesta, il passaporto trovato vicino ad uno dei kamikaze che si sono fatti esplodere vicino allo Stade de France di Parigi potrebbe appartenere a un soldato di Bashar al Assad ucciso alcuni mesi fa in Siria. Le ipotesi sono due: o il passaporto è stato rubato o è stato falsificato partendo dalla vera identità di un’altra persona.