Arriva la nuova banconota da 20 euro: concluse le iniziative della Filiale di Reggio della Banca d’Italia

Reuters

Reuters

Sabato 21 Novembre 2015 è (temporaneamente) calato il sipario sulle iniziative organizzate dalla Filiale di RC della Banca d’Italia per la presentazione della nuova banconota da € 20 che entrerà in circolazione il 25 novembre 2015.  Tutti i sabati, mattina e pomeriggio, dal 24 ottobre la Filiale è stata aperta alla città. I visitatori potevano vedere un video sulla nuova banconota; ritirare materiale informativo: tutto questo nello splendido salone del pubblico. E’ la seconda volta nella sua storia quasi centenaria (l’edificio fu realizzato nel 1926) che la Filiale reggina si apre al pubblico. Nell’arco della settimana lavorativa, invece,  si sono svolti incontri informativi sulla nuova banconota riservati a studenti e docenti di ogni ordine e grado. Durante i quali sono state fornite anche elementari  nozioni di educazione finanziaria. Per consentire ai giovani di comprendere i complessi meccanismi dell’economia e della finanza e per valutare se, in futuro, intraprendere studi di carattere economico. I ragazzi hanno ricevuto anche indicazioni sulle possibilità lavorative in Banca d’Italia. Un’altra iniziativa si è svolta presso la libreria Nuova AVE, su richiesta del titolare Fabio Saraceno. Un momento particolare si è avuto con l’incontro riservato alle Forze dell’Ordine e agli operatori professionali (Banche e Poste), durante il quale particolare attenzione è stata posta sulla lotta alla falsificazione. Un rapporto con le Forze dell’Ordine: saldo, costante, antico e duraturo. Finalizzato al presidio del territorio e a garantire sicurezza ai cittadini. Ricordiamo, infatti, che il caveau della Banca d’Italia di Reggio Calabria custodisce oltre cento quadri confiscati. Il sipario è calato temporaneamente perché continuano a pervenire alla Filiale numerose richieste da parte di scuole, istituzioni, associazioni di categoria e singoli esercizi commerciali. L’intenzione è continuare a dare risposta al territorio. La recente riforma organizzativa della Banca d’Italia – saranno chiuse altre 19 Filiali -  non solo ha confermato la presenza della Filiale reggina ma ne ha potenziato i compiti e il ruolo. La più popolosa città della Calabria continuerà quindi a ospitare la Banca d’Italia. In tutti gli incontri il Direttore della Filiale, Antonio Signorello, nel ribadire la disponibilità dell’Istituto ha invitato tutto i soggetti interessati a contattare la Filiale in caso di problemi e necessità. La Filiale può rappresentare un sicuro veicolo di aiuto alla comprensione delle problematiche. Si inquadra in questa prospettiva l’incontro svoltosi il 19 novembre con oltre 70 docenti di Reggio Calabria e Provincia nell’ambito di una iniziativa, giunta ormai al settimo anno,  Banca d’Italia/MIUR sull’educazione Finanziaria nelle scuole. Progetto che mira a innalzare il livello di conoscenza e competenza dei giovani nel campo economico e finanziario.