Arrestato nel reggino un fiancheggiatore del boss mafioso alias “Tiradrittu”

Giuseppe MORABITOI Carabinieri della Stazione di Palizzi Superiore, hanno tratto in arresto MAISANO Giuseppe, 60enne del posto, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria, in quanto riconosciuto colpevole di aver favorito la latitanza del boss mafioso Giuseppe Morabito, alias “Tiradrittu”. Fatti commessi in diverse località della provincia di Reggio Calabria tra il 2003 e il 2004.

Lo stesso, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Reggio Calabria dove dovrà scontare una pena di 2 anni e 10 mesi di reclusione per favoreggiamento personale.