Arrestato 42enne nel reggino: aggredisce moglie e figlio

Violenza-donneI Carabinieri della Compagnia di Roccella Jonica hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 42enne di Gioiosa Jonica, per il reato di maltrattamenti in famiglia. In particolare, nel pomeriggio, a seguito di segnalazione pervenuta sull’utenza pronto intervento “112”, i Carabinieri della Stazione di Gioiosa Jonica sono intervenuti presso l’abitazione di residenza del prevenuto, ove, poco prima, a causa dell’ennesimo litigio avvenuto all’interno delle mura domestiche, aveva aggredito fisicamente la propria moglie e figlio minore (nel frangente, intervenuto per difendere la madre), allontanandosi poi a bordo della propria autovettura. Determinante è stato l’intervento dei militari che, una volta giunti sul posto, hanno immediatamente proceduto a soccorrere le vittime – le quali, a causa di alcune lesioni riportate in diverse parti del corpo, sono state poi trasportate presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile di Locri – e contestualmente a rintracciare l’uomo che, fermato in un comune limitrofo, è stato condotto in caserma. Arrestato, espletate formalità di rito, è stato ristretto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo, così come disposto dal Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica.