Appalti, ecco quelli aperti nella zona dello Stretto

Il consueto focus su bandi e procedure avviate dagli enti pubblici in Italia si concentra, oggi, sulle province di Reggio Calabria e Messina: attenzione in particolare ai lavori per il porto turistico di Santo Stefano di Camastra

porto turisticoUn project financing da circa 50 milioni di euro, la riqualificazione di uno spazio polifunzionale e la fornitura in leasing di letti di degenza sono solo alcune delle opportunità a disposizione delle imprese interessate a investire in Sud Italia, e in particolare appalti nella zona dello Stretto di Messina. Grazie al portale www.appaltitalia.it, infatti, possiamo andare anche oggi alla scoperta dei principali bandi aperti in queste zone, con le informazioni necessarie e alcuni spunti utili.

porto turistico 02Il porto turistico nel messinese. C’è tempo fino al 2 dicembre per presentare la propria candidatura alla procedura per la ricerca di un Project financing relativo all’affidamento della concessione di costruzione e gestione della realizzazione del porto turistico e delle opere connesse nel Comune di Santo Stefano di Camastra. Secondo quanto indicato nel disciplinare di gara, il porto dovrebbe contare su 749 posti barca, suddivisi in dieci classi, mentre tra le infrastrutture di collegamento sono inserite strade, parcheggi di interscambio, strutture alberghiere e aree verdi attrezzate. Il costo complessivo di questo investimento è di 63,5 milioni di euro. Il progetto vincitore si assicurerà anche la concessione del servizio di gestione funzionale ed economica dell’area per un periodo di 50 anni.

Lo spazio polifunzionale. Il Comune di Barcellona Pozzo di Gotto ha invece avviato un bando di gara a pubblico incanto attinente a lavori di riqualificazione mediante la realizzazione di uno spazio polifunzionale adibito ad attività per la socializzazione e per il tempo libero di porzione di area sita in località San Paolo, lungo il prolungamento di via Roma angolo via Fontanelle. L’importo complessivo dell’appalto è di 196mila euro e l’offerta deve essere presentata entro il 3 novembre.

Ospedali RiunitiPosti letto. Attraversiamo lo Stretto per l’avviso pubblico emanato dall’Azienda Ospedaliera «Bianchi-Melacrino-Morelli» di Reggio Calabria, che riguarda la fornitura in leasing chiavi in mano di letti di degenza, comprensiva di tutte le attività di manutenzione necessarie a garantire le normali attività e la piena funzionalità dei prodotti. Il valore presunto dell’appalto è complessivamente di 581mila euro. Nel capitolato di gara si legge anche che l’acquisto dei letti avverrà mediante contratto di leasing operativo della durata di tre anni, con decorrenza dalla data di collaudo con esito positivo, e pagamento attraverso dodici canoni periodici trimestrali posticipati, di importo fisso ed invariabile per tutta la durata della locazione. La seduta pubblica di gara è calendarizzata per il giorno 24 novembre. L’aggiudicazione della gara avverrà a lotti con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa e attraverso un sistema che prende in considerazione la valutazione della “qualità” (a cui viene attribuito un punteggio massimo di 60 centesimi) e del “prezzo” (dove ovviamente il punteggio vale a massimo per 40 centesimi).

cardiochirurgiaApparecchiature elettromedicali. Restiamo in ambito ospedaliero, ma torniamo a Messina: qui infatti l’Azienda Sanitaria Provinciale ha promosso l’affidamento del servizio di gestione, assistenza e manutenzione delle apparecchiature elettromedicali e dello strumentario chirurgico dei Presidi Ospedalieri e del territorio di interesse. L’appalto, della durata di 60 mesi, ha un valore previsto di ben 16,299 milioni di euro, calcolato in base all’importo annuo del servizio prevalente di gestione del parco di apparecchiature biomediche (pari a circa 3,1 milioni di euro) e a quello del servizio di gestione dello strumentario chirurgico (100mila euro), oltre ovviamente agli oneri di sicurezza non soggetti a ribasso e all’incidenza della manodopera per tutto il quinquennio. La scadenza fissata per la ricezione delle offerte è il giorno 16 novembre 2015, mentre la gara avrà luogo il 18 novembre.

Angelo Vargiu