Alluvione Calabria, le drammatiche FOTO del disastro

Alluvione in Calabria, situazione drammatica tra le Province di Catanzaro e Reggio Calabria

maltempo e danni in calabria (9)La Calabria s’è risvegliata in un giorno tristissimo: il territorio è letteralmente devastato tra le Province di Catanzaro, Vibo Valentia e Reggio Calabria. Per fortuna le precipitazioni si stanno attenuando, ma nelle zone più colpite sono caduti in poco più di 48 ore ben 750mm di pioggia nelle Serre e600mm di pioggia in Aspromonte (qui tutti i dati pluviometrici). Quantitativi straordinari che hanno provocato danni gravissimi. Tutti i fiumi sono in piena, e in molti tratti sono esondati. La SS160 Jonica Reggio-Taranto è interrotta in 4 punti nella locride, in provincia di Reggio Calabria, per crolli e voragini molto vasti a causa del maltempo, e probabilmente rimarrà bloccata a lungo. Stesso discorso vale per la linea ferroviaria Reggio-Taranto, sempre nel reggino.

Mobilitati i soccorsi soprattutto nei paesi di Ardore, SantiIlario, Bovalino, Bianco e Santa Lucia. Il bilancio è di un morto a Taurianova, fortunatamente – al momento – non risultano altre conseguenze sulla popolazione. A Ferruzzano un nucleo familiare di tre persone è stato salvato dai sommozzatori dei vigili del fuoco, dopo che era rimasto intrappolato nella propria autovettura trascinata da un corso d’acqua. A Cosoleto una frana ha coinvolto un’abitazione, e i tre occupanti sono stati salvati. In aiuto ai vigili del fuoco di Reggio Calabria, sono giunti uomini dai comandi di Cosenza, Catanzaro, Napoli, Avellino, Taranto e Potenza. Numerosi gli interventi per la messa in sicurezza delle case a Vibo Valentia, dove una famiglia ha dovuto abbandonare la propria abitazione dichiarata inagibile.