Alberto Buzzanca ospite del Fujifilm Day nella galleria fotografica di Montepaone lido

FOTO MOSTRA ALBERTO BUZZANCA - CopiaSarà il  Fujifilm Day organizzato per i giorni 7 e 8 novembre da Cine Sud a regalare agli appassionati di fotografia di tutta la Calabria il prezioso incontro con Alberto Buzzanca, uno dei fotografi di moda e reportage più quotati del settore e sicuramente uno dei più seguiti dal web. Buzzanca sarà ospite all’interno della galleria fotografica di Montepaone lido in provincia di Catanzaro, con una mostra che proporrà gli scatti recenti realizzati dal fotografo con le modelle protagoniste dei progetti commerciali a lui commissionati.  Opere che comunicano lo stile del tutto personale di un fotografo che tributa alla bellezza naturale dei soggetti ritratti la sua idea di fotografia, orientata a cogliere l’attimo giusto in cui scattare per esaltare i particolari, mai snaturati dal delicato e poco invadente, lavoro di post produzione. Si presenta ricco il programma dell’evento, che impegnerà Buzzanca anche come docente dei workshop dedicati agli appassionati della fotografia di genere.

 PROGRAMMA

Si partirà sabato 7 novembre alle ore 10.00 con la mostra di Alberto Buzzanca. A seguire si terrà il primo workshop con Alberto Buzzanca con i 15 partecipanti prenotati. Dopo una prima parte teorica nella sala formazione di Cine Sud ci si sposterà nei set esterni in compagnia del fotografo e della modella Anna Greco. In contemporanea nello spazio del Fujifilm Day all’interno dello Store di Cine Sud, l’X photographer Alessandro Mallamaci eseguirà la lettura portfolio a chi ne farà richiesta e si realizzeranno le iniziative connesse con il “touch&try” in cui sarà possibile testare le attrezzature della gamma Fujifilm comprese le ultime novità. Nel pomeriggio Buzzanca rientrerà con il gruppo e si visioneranno le foto realizzate. Domenica 8 novembre: Gli Ambassador Fujifilm faranno testare le attrezzature ed Alessandro Mallamaci continuerà la lettura Portfolio, dalle 10.00 alle 13.00. Alberto Buzzanca terrà un workshop teorico e pratico (modella Anna Greco) in un set allestito all’interno dello Store di Cine Sud. Il programma si ripeterà alle 16.00 con un nuovo gruppo di partecipanti. L’invito è rivolto a tutti per  vivere da protagonisti un evento di alto livello. Rimane ancora qualche posto disponibile per partecipare, gratuitamente ai WorkShop di domenica.

ALBERTO BUZZANCAbanner buzzanca

Alberto Buzzanca, eredita dal padre,  pittore visionario e vignettista pungente, l’armamentario per fotografare; ma forse molto di più. Il suo impegno artistico nasce all’età di 23 anni e la fotografia diventa la sua professione, portandolo a collaborare per alcune delle più note riviste nazionali. Il suo percorso evolve dall’attività dedicata al reportage che lo ha portato a lavorare fuori dal contesto nazionale, alla ritrattistica di moda e  pubblicitaria che lo ha reso tra i fotografi più apprezzati e seguiti del web. Ad accomunare la sua vasta opera artistica, passata per le pubblicazioni dedicate agli artisti contemporanei (tra cui “Le voci di una conchiglia” dedicato al pittore veneto Matteo Massagrande) è l’attenzione per le persone; non solo modelle ma anche donne e bambini protagonisti degli incontri quotidiani . “Non ho un soggetto preferito- spiega Buzzanca- scattando all’estero impari a conoscere le persone. Quando le fotografo non cerco pose preimpostate ma cerco di valorizzare i loro atteggiamenti naturali. Solitamente prima di ogni lavoro, effettuo un colloquio che mi serve per osservare da vicino la persona da ritrarre, le sue espressioni. È uno studio che realizzo senza che la persona ne sia consapevole per non condizionare i suoi atteggiamenti. La mia tecnica è basata su uno scatto veloce, il fotografo a mio avviso deve avere la capacità di comprendere quando è il momento giusto per scattare. Lavoro spesso con luce ambientale e ritocco poco in fase di post produzione, la bellezza per me deriva dalla naturalezza e dalla spontaneità. La sfida è quella di creare delle belle foto anche con persone che non sono dei modelli professionisti”. La  mostra che sarà ospitata nella galleria fotografica di Cine Sud a Montepaone Lido, proporrà una serie di scatti realizzati in una sorta di dopolavoro con le modelle professioniste. “Mi diverte dopo aver realizzato gli scatti commerciali commissionati-spiega Buzzanca- intrattenermi con le modelle per realizzare una sorta di “dopolavoro” in cui sperimentare  degli scatti che permettono a me di uscire dai soliti standard”. Nessun atteggiamento nostalgico nei confronti della fotografia a pellicola per Buzzanca che non è restio ad ammettere la sua passione per il digitale: “Il lavoro di un fotografo è in continua evoluzione e il mio percorso si è adattato nel corso degli anni ad esigenze diverse.  Il digitale mi ha dato nuove possibilità e non tornerei indietro. Tempo fa mi accostarono a Robert Capa per la scelta di lavorare con il grandangolo. In realtà tutto è nato dall’utilizzo che facevo del grandangolo quando lavoravo per i reportage. Avevo bisogno di entrare nella scena e l’utilizzo di questo tipo di focale mi costringeva a farlo. Nel momento in cui la mia attività si è allargata all’ambito della ritrattistica di moda sono però cambiate le esigenze. Non sono comunque un fanatico delle attrezzature, oggi spesso i principianti investono più in macchine ed obbiettivi che in libri. Il complimento migliore che ho ricevuto è quello di essere riconosciuto attraverso una mia foto. Il punto di arrivo di un professionista deve essere quello di creare uno stile personale; se guardando una mia fotografia qualcuno, senza sapere chi l’abbia scattata, la riconduce alla mia persona mi capire che ho raggiunto il mio scopo”.