A Reggio un progetto per realizzare un programma finalizzato al consolidamento dei rapporti intergenerazionali

Cisl-SiciliaNel prossimo futuro, tra anziani e giovani, si svilupperà un rapporto sempre più stretto e vivace, fondato sulla solidarietà e sul riconoscimento delle reciproche aree di fragilità che originano dall’invecchiamento della popolazione, dalla profonda trasformazione demografica, dall’evoluzione della famiglia, dalla debolezza del welfare, dalle disfunzioni del mercato del lavoro. Questo progetto intreccerà giovani e anziani nell’analisi dei fenomeni sociali ed economici nella sintesi culturale e nell’azione sindacale che prenderà corpo nel rapporto territoriale con le Istituzioni locali. L’ANTEAS, il Coordinamento Donne della CISL, e la FNP-CISL metteranno insieme gli anziani, i giovani e le Donne per realizzare un programma vasto, nuovo e articolato finalizzato al consolidamento dei rapporti intergenerazionali, fondato sulla solidarietà e sul riconoscimento delle rispettive aree di provenienza, aree fragili e marginali.