A Cosenza uno dei primi laboratori del programma “crescere in digitale”

consiglio_regione_calabria-Sarà Cosenza la sede del primo dei nove laboratori del programma “crescere in digitale”. Il Ministero del Lavoro e la Regione, come già preannunciato nelle scorse settimane, con questo programma – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta – intendono offrire alle imprese la possibilità di accedere all’ “e-commerce”, in particolare attraverso lo sviluppo informatico dei processi di internazionalizzazione, offrendo, allo stesso tempo, ai giovani l’occasione di formarsi attraverso una piattaforma di “e-learning” messa a disposizione da “Google Italia”. Ad oggi già 133 ragazzi hanno frequentato i corsi e sostenuto l’esame finale e settantotto aziende hanno manifestato l’interesse ad accoglierli al proprio interno. “Crediamo fortemente – ha detto l’Assessore al Lavoro Federica Roccisano - che questo programma, collegato a “Garanzia giovani”, possa favorire la crescita delle imprese in un settore,come quello della vendita online, ancora in larga parte inesplorato in Calabria, e che, invece, attraverso la formazione di centinaia di giovani e l’utilizzo della banda larga, può rappresentare una “chance” concreta per lo sviluppo della nostra regione. Riteniamo, inoltre, che le nuove competenze maturate possano intercettare la domanda d’innovazione ed internazionalizzazione da parte delle imprese calabresi, soprattutto nel comparto agroalimentare. Il prossimo diciannove novembre, al centro agroalimentare di Lamezia, sarà presentato ufficialmente il programma “crescere in digitale”.