Trovate armi e munizioni nel reggino

ArmiArmi e munizioni sono stati scoperti dai carabinieri della Stazione di Riace e dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria nel corso di un servizio di rastrellamento. All’interno di tre bidoni di plastica, occultati tra la fitta vegetazione in un terreno su cui sono in corso accertamenti per risalire all’esatta proprietà, sono stati trovati quattro fucili di vario calibro con matricola abrasa, varie parti di armi fra le quali un silenziatore, artifizi pirici di fattura artigianale, oltre 900 munizioni di vario calibro, più di un chilo e mezzo di polvere da sparo e un kit per la ricarica delle cartucce. Tutto il materiale è stato sequestrato per i successivi accertamenti.