Tragica alluvione in Costa Azzurra, 13 morti

alluvione calabria (1)Tredici morti è il bilancio provvisorio delle inondazioni di ieri sera e questa notte sulla Costa azzurra e la regione francese delle Alpi Marittime, secondo quanto annunciato dal ministero dell’Interno. Si temono altre vittime dal momento che molte zone sono ancora inaccessibili. Una tromba d’aria con piogge torrenziali si è abbattuta ieri sera fino a dopo la mezzanotte su tutta la regione fino Nizza e Cannes, inondando anche la celebre Promenade des Anglais. Cinque persone – precisa la svizzera Rts citando le autorità delle Alpi Marittime – sono morte nel comune di Mandelieu-la-Napoule, a ovest di Cannes, probabilmente cercando di mettere al riparo la vettura sulla quale viaggiavano. Altre tre persone sono morte vicino a Cannes trascinate a bordo della loro automobile in un sottopassaggio allagato, mentre altre tre sono morte annegate in una casa di riposo vicino ad Antibes. Un’altra persona ha perso la vita vicino ad un parcheggio a Cannes. Le autorità hanno precisato – riferisce ancora Rts – che “il bilancio non può essere considerato definitivo, tenuto conto delle difficoltà di accesso alle zone colpite”. Alcuni veicoli – ha detto il sindaco di Cannes, David Lisnard, all’emittente – sarebbero stati trascinati fino al mare. Una decina di treni, secondo la compagnia ferroviaria Sncf, sono rimasti bloccati nelle stazioni del sudest francese con centinaia di viaggiatori a bordo. Parla di situazione “quasi dantesca” il sindaco di Cannes Davide Lisnard nel descrivere sul suo profilo twitter la situazione del maltempo in Costa Azzurra. Solo nella sua cittadina sono centinaia gli sfollati dalle case invase dall’acqua che il Comune sta provvedendo a sistemare in alloggi di fortuna.