Siderno (Rc): il Comune concede in comodato d’uso l’immobile confiscato alle mafie in via dei Ciliegi

Siderno

Siderno

Preso atto che il D.Lgs 159/2011 prevede l’utilizzo dei beni immobili confiscati alla criminalità organizzata siano trasferiti all’amministrazione del comune sull’area del quale ricadono e che l’ente, sulla base di apposita convenzione, possa assegnarlo in concessione a titolo gratuito e nel rispetto dei principi di trasparenza a comunità, enti, associazioni, organizzazioni di volontariato, cooperative sociali, comunità terapeutiche o centri di recupero, il Comune di Siderno ha stabilito in data 20 ottobre c.a. di concedere in comodato d’uso gratuito alla Cooperativa Sociale “Isidora” l’immobile sito in località Randazzo, in via dei Ciliegi n. 7. La concessione è provvisoria e temporanea, revocabile in qualsiasi momento e ha l’esclusivo scopo di consentire all’Associazione di espletare le proprie attività. Infatti, i locali di via dei Ciliegi dovranno essere utilizzati per la realizzazione di una casa di accoglienza per donne e minori in difficoltà e potrà svolgersi al suo interno qualunque tipo di attività utili al raggiungimento dei propri obiettivi nel pieno rispetto delle condizioni della struttura e con l’impegno a non installarvi all’interno impianti che possano ridurne la metratura. La concessione, salvo revocazione dovuta a mancato rispetto delle clausole contestualmente decise, avrà durata di anni 10 a decorrere dalla data 20 ottobre c.a. e non è da considerarsi tacitamente rinnovabile, motivo per cui le eventuali condizioni di rinnovo dovranno essere preventivamente concordate tra le parti. Ravvisata l’urgenza dell’atto, la delibera è stata resa immediatamente eseguibile e trasmessa al responsabile del Settore 5 “Politiche del Territorio e dell’Ambiente” per i successivi adempimenti di competenza.