Sicilia: uomo aggredito e ferito perchè è gay, arrestati tre giovani

 La vittima è stata ferita con calci, pugni e un coltello

calci e pugniIeri notte a Mascali, in provincia di Catania, in un bar di via Siculo Orientale, tre giovani di 18, 19 e 20 anni, armati di coltello, hanno aggredito a calci, pugni e qualche fendente un uomo di 44 anni per il solo fatto che fosse omosessuale. La vittima e’ riuscita a fuggire rifugiandosi nella stazione dei carabinieri. I militari lo hanno trasportato all’ospedale di Taormina, dove gli e’ stato riscontrato un trauma cranico con ampia ferita da taglio del cuoio capelluto e un trauma mandibolare, con una prognosi di 15 giorni. I carabinieri di Mascali, coadiuvati dai colleghi di Giarre e Sant’Alfio hanno arrestato i tre aggressori, posti ai domiciliari e che saranno giudicati per per direttissima. Sono accusati di lesioni personali aggravate in concorso e porto di armi.