Sicilia, riconosciuto lo stato di calamità per Messina, Caltanissetta e Agrigento

La Regione avvia l’iter per richiedere a Roma interventi straordinari

SOPRALLUOGO ASSESSORE CROCE ZONE ALLUVIONATE MILAZZO-BARCELLONA (10)Messina, Caltanissetta e Agrigento hanno incassato stamane il riconoscimento dello stato di calamità naturale, disposto dalla Giunta regionale presieduta dalla vice presidente Mariella Lo Bello. I comuni colpiti dall’ondata di maltempo e dall’esondazione di torrenti potranno pertanto chiedere il riconoscimento dell’emergenza in corso a Palazzo Chigi, attivando l’iter per i sostegni straordinari.