Sicilia, omicidio della 75enne nel catanese: uccisa per 10 euro

carabinieri milazzoUccisa per un presunto debito di 10 euro. Sarebbe questo il movente dell’uccisione di Maria Ruccella, la pensionata di 75 anni stordita con un colpo di bottiglia in testa e poi ferita alla gola con del vetro due giorni fa nella sua casa di Calatabiano. La donna è morta nell’ospedale Cannizzaro di Catania, dove è stata trasportata con un elicottero del 118. A raccontare il movente è stato lo stesso presunto assassino, Paolo Cartelli, 36 anni, fermato ieri da carabinieri di Catania. A denunciarlo è stato la madre che aveva scoperto gli abiti del figlio sporchi di sangue e lo ha convinto a confessare l’omicidio.