Sicilia: marinaio filippino con una forte febbre trasferito a Roma

aeronautica militareProprio a Pratica di Mare, a Roma, è atterrato un paziente proveniente da Pantelleria, che potrebbe aver contratto una malattia infettiva. Il paziente, che ha viaggiato in una speciale barella isolata chiamata “Ati”, è stato assistito da una equipe medica dell’Aeronautica militare, in attesa di atterrare ed essere trasportato all’ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma. Al momento dell’atterraggio, il paziente è stato trasferito sempre in completo isolamento. Ad avvertire l’unità di biocontenimento dell’Aeronautica Militare è stato il Ministero della Salute. Non è la prima volta, che avvengono trasferimenti simili. Già a maggio, un viaggio simile era avvenuto per trasportare una paziente affetta da tubercolosi dall’aeroporto di Catania Fontanarossa all’aeroporto di Pratica di Mare. Questo genere di servizio in Europa è offerto solo dall’Aeronautica militare italiana, che ha sviluppo questa capacità nel 2005 e dalla Royal Air Force.