Sicilia, il Cas rinnova il servizio di sorveglianza per gli interventi urgenti e l’assistenza al traffico

A beneficiarne le tratte autostradali Messina-Palermo, Messina-Catania e Siracusa-Rosolini

consorzio autostrade siciliane (3)La Commissione di Gara a conclusione dell’iter procedurale fissata dalla normativa degli appalti, ha aggiudicato alla impresa Augusto s.n.c. di Montepulciano (Siena) il “Servizio di sorveglianza per interventi urgenti ed assistenza al traffico” da svolgersi nelle autostrade Messina-Palermo, Messina-Catania e Siracusa-Rosolini per un periodo massimo di mesi dodici.

Delle 4 imprese partecipanti, 2 sono state escluse ai sensi ex art. 88 comma 1 del D.Lgs. 163/2006. L’Impresa Augusto s.n.c. ha offerto un ribasso del 55,2200 % sull’importo a base d’asta di 4.902.473,40 € (sono esclusi dal ribasso € 2.829.988,84 per manodopera ed € 18.707,10 per oneri di sicurezza).  Seconda classificata l’Impresa Isgrò Costruzioni di Merì che ha offerto un ribasso del 53,8643%.

La gara ad evidenza pubblica è stata avviata con la “procedura aperta” ai sensi dell’art. 55 del D.Lgs. 163/2006 per servizi ed aggiudicata con il criterio del “prezzo più basso” (art 82 c. 3 del D. Lgs. 163/2006). L’Importo contrattuale definitivo è di € 3.768.377,49 oltre IVA.

Il presidente del Cas, Rosario Faraci, intervenendo in merito ha affermato: “Si tratta di un altro importante servizio riproposto per la sicurezza degli utenti. Nel rispetto dei tempi consentiti dalla normativa degli appalti, si sta compiutamente procedendo alla modernizzazione della rete autostradale e dei servizi recuperando, così, il gap del passato. Anche questa spesa è sostenuta con fondi del CAS”.