Sicilia, caso Saguto: chiesta sospensione da funzioni e stipendio

processoA quanto si apprende da fonti del Csm, è stata esercitata sia dal ministro della Giustizia sia dal procuratore generale della Cassazione un’azione disciplinare a carico di Silvana Saguto, presidente della Commissione per le misure di prevenzione sui beni sequestrati presso il Tribunale di Palermo. Il vicepresidente del Csm Giovanni Legnini ha contestualmente fissato l’udienza della sezione disciplinare per esaminare l’istanza cautelare di sospensione dalle funzioni e dallo stipendio. L’udienza è fissata a Palazzo dei Marescialli, sede del Consiglio superiore della magistratura, per venerdì mattina, sotto al presidenza di Legnini, alla quale la Saguto si presenterà con il suo legale difensore.