Serie D, Reggina-Marsala 1-1 al Granillo: amaranto inguardabili, è uno strazio infinito

Reggina-Marsala 1-1 al Granillo nell’8^ giornata del girone I di serie D. I padroni di casa non riescono a vincere neanche giocando 60 minuti in superiorità numerica

reggina marsala (4)Neanche una superiorità numerica di 60 minuti, per l’espulsione di Forgione del Marsala al 38° minuto del primo tempo, basta alla Reggina per vincere una partita in questo campionato di serie D. E’ stata forse la Reggina più brutta di tutta la stagione, letteralmente inguardabile in campo. Siciliani in vantaggio meritatamente nel primo tempo con Gallon, pareggio di De Bode nel finale grazie ad un rimpallo fortunato nell’unica occasione da gol degli amaranto di tutta la partita (mentre il Marsala avrebbe potuto raddoppiare in più occasioni). Per la Reggina è il primo pareggio stagionale dopo 2 vittorie e 5 sconfitte nelle precedenti 7 partite.

reggina marsala (3)Nonostante il pubblico presente sugli spalti con l’affetto di sempre, con la squadra penultima in classifica in serie D e la partita si giochi in un giorno feriale e in un orario lavorativo, questa squadra continua a deludere e si allontana sempre più dal vertice della classifica, dove il Siracusa si avvicina alla Cavese ma le due vere grandi sorprese sono Frattese e Vibonese. La Reggina in questa serie D non s’è calata neanche dal punto di vista mentale e a questo punto recuperare sembra impossibile, nonostante gli annunci dei dirigenti che continuano – quando gli si chiede quale sia l’obiettivo stagionale – a rispondere che bisogna “scappare da questa categoria”. In fondo hanno ragione: la retrocessione in Eccellenza è un’ipotesi concreta, ne scendono due direttamente e poi ci sono anche i playout. Continuando così è più probabile che persino la Vigor Lamezia ultima recuperi terreno sulla Reggina penultima anziché gli amaranto riescano a risalire la china. Mai così in fondo in 102 anni di storia, l’impresa del 30 maggio al San Filippo che aveva consentito di salvare la Lega Pro in modo trionfale sembra lontana un’eternità.

Le foto dal Granillo: