Santo Stefano in Aspromonte: distrutta la stele dedicata a Falcone, Borsellino e Scopelliti. Tensione in paese

Vile gesto nella notte a Santo Stefano in Aspromonte: ignoti hanno barbaramente distrutto la stele dedicata al ricordo dei giudici Falcone, Borsellino e Scopelliti inaugurata a maggio

stele Falcone, Borsellino e Scopelliti (2)Sale la tensione a Santo Stefano in Aspromonte: nella notte è successo un fatto gravissimo che ha sconvolto l’intera comunità. Ignoti, infatti, hanno distrutto la stele dedicata ai giudici Falcone, Borsellino e Scopelliti, uccisi dalla criminalità organizzata in Calabria e Sicilia. La stele, posizionata nel cortile della scuola del paese, era stata inaugurata a maggio in occasione della ricorrenza della strage di Capaci, per “tre indimenticabili servitori dello Stato uccisi barbaramente dalla criminalità organizzata che la comunità di santo Stefano in Aspromonte non dimenticherà mai“. Purtroppo, però, qualcuno stanotte ha deciso di oltraggiare la loro memoria in un paese in cui cresce la tensione.

Ecco le foto: