Rinvenuti nel reggino 4 fucili, più di 1000 munizioni di vario calibro, 1,5 kg di polvere da sparo e 47 artifici pirici artigianali [FOTO]

5All’esito di un ampio servizio di rastrellamento finalizzato alla ricerca di armi, munizioni e materiale esplodente iniziato sin dalle prime ore della mattinata odierna, i Carabinieri della Compagnia di Roccella Jonica, congiuntamente a personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, hanno rinvenuto in un terreno accessibile a chiunque e privo di recinzione – sulla cui esatta proprietà sono in corso accertamenti – all’interno di tre distinti bidoni in plastica, occultati tra la fitta vegetazione, 4 fucili di diverso calibro aventi matricola abrasa, diverse parti di arma (tra cui un calciolo in legno per fucile, 3 serbatoi per pistola cal. 9x 21, un silenziatore per pistola, 2 canne per fucile cal. 12 e un kit per ricaricare le cartucce), 1000 cartucce di vario calibro, 1,5 kg di polvere da sparo, 47 artifizi pirici di fattura artigianale e 2 richiami per uccelli. Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e repertato per essere inviato al Raggruppamento Investigazioni Scientifiche (RIS) di Messina per i successivi approfondimenti investigativi tecnici, tesi a verificare se l’arma sia stata mai utilizzata in altri delitti.