Rinvenute armi nel reggino

ArmiI Carabinieri della Stazione di Samo e i colleghi dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria, durante un servizio di rastrellamento del territorio in area aspromontana, in quella località Rudinì, hanno rinvenuto un tubo di plastica ben occultato tra la fitta vegetazione contenente una doppietta cal. 20 con matricola abrasa e circa 130 munizioni dello stesso calibro, tutti in discreto stato di conservazione.