Regione Calabria, Oliverio sull’integrazione tra l’ospedale “Pugliese-Ciaccio” e l’azienda “Mater Domini” di Catanzaro

consiglio_regione_calabria-“L’integrazione tra Azienda Ospedaliera “Pugliese-Ciaccio” ed Azienda Universitaria “Mater Domini” rappresenta uno degli obiettivi strategici e prioritari per il rilancio dell’intero servizio sanitario calabrese.” E’ quanto afferma il presidente della Regione Mario Oliverio- come riportato in una nota dell’Ufficio Stampa della Giunta-  in merito alla ridefinizione della rete ospedaliera, in discussione. “Sul punto- prosegue- si è accumulato negli anni un notevole ritardo. Ora ci sono tutte le condizioni e le ragioni per costruire un’azienda unica innovativa, capace di interfacciarsi con l’intero servizio  sanitario nazionale. È questo un processo inedito nella storia calabrese e proprio per questo necessita  di cooperazione interistituzionale , di consenso ed ampia e reale condivisione”. “La nuova azienda integrata- sottolinea ancora Oliverio-  dovrà essere  costituita e tenere conto  delle attività assistenziali e dei posti letto esistenti in ciascuna struttura, valorizzando le professionalità presenti. La nuova azienda, altresì, così come il resto del servizio sanitario regionale, dovrà rispettare i nuovi requisiti di qualità, appropriatezza e sostenibilità stabiliti dalle norme nazionali. Solo rispettando questi vincoli e tutelando la  pari dignità tra mondo universitario e mondo ospedaliero potremo realizzare questo obiettivo strategico”.