Reggio, successo per il convegno con mostra documentaria “Reggio Borbonica 1734 -1861″

Archivio di Stato 25-10-2015 relatoriOrganizzato dalla Delegazione Calabria del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio e dall’Archivio di Stato di Reggio Calabria, si è svolto domenica 25 ottobre presso la Sala Conferenze dell’Archivio di Stato il convegno con mostra documentaria dal titolo “Reggio Borbonica 1734 -1861″.
L’iniziativa è stata finalizzata a far riscoprire, anche attraverso la divulgazione di materiale storico inedito, i rapporti tra la città di Reggio Calabria e il Regno Borbonico.
I lavori sono stati aperti dal Delegato Vicario della Calabria del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, dott. comm.re Aurelio Badolati; a seguire rispettivamente gli interventi del dott. Emanuele Nazario Scarlata, Cavaliere di Merito, del dott. comm.re Eduardo Lamberti Castronuovo, Assessore alla Cultura e legalità della Provincia di Reggio Calabria, della prof.ssa Maria Carmela Spadaro dell’Università degli Studi “Federico II” di Napoli, della dott.ssa Maria Giuseppina Marra, Direttore dell’Archivio di Stato di Reggio Calabria.
Dopo una breve esposizione sulla millenaria storia sull’Ordine Costantiniano, i relatorisono riusciti ad esporre ai presenti, con semplicità e maestria, argomenti poco conosciuti in quanto non descritti dalla storiografia ufficiale, significativi però della storia del meridione e del rapporto tra l’antichissima città di Reggio Calabria ed i Borbone.Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio Delegazione Calabria

Archivio di Stato 25-10-2015 salaL’evento ha avuto anche la funzione di far scoprire uno sconosciuto spaccato di storia, attraverso l’esposizione di antichi documenti, tra la città di Reggio Calabria, il Sacro Ordine Militare di San Giorgio ed il Regno delle Due Sicilie; suscitando un consenso generale sia tra sia cultori delle materie storiche che dai semplici estimatori, tanto da far auspicare per l’anno venturo una ulteriore convegnistica su tali tematiche così partecipate.

Alla fine del convegno è stata inaugurata, in presenza di una numerosa rappresentanza di Cavalieri e Benemeriti dell’Ordine ed un folto seguito dei presenti, la mostra documentaria con l’esposizione di autentici scritti inediti tutti di elevatissimo interesse culturale per il loro valore storico e probatori del suggestivo legame tra Reggio Borbonica ed il Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio.

La mostra rimarrà aperta fino al 21 novembre.