Reggio: rinvenuto ordigno bellico di 2 quintali a Villa San Giovanni

Ordigno ritrovato a Villa San Giovanni, nel cantiere di un’abitazione. Si tratta di una bomba americana con 110 kg di tritolo

timthumb (2)Un enorme ordigno bellico, del peso di due quintali, è stato ritrovato a Villa San Giovanni, nel cantiere di un’abitazione. Si tratta di una bomba americana con 110 kg di tritolo, rimasto per decenni inesploso in località Acciarello, a brevissima distanza dalle rampe dell’autostrada e dagli imbarchi dei traghetti. Sul posto sono intervenuti gli artificieri dell’Esercito, Genio Guastatori di Castrovillari, che hanno riconosciuto e stabilizzato l’ordigno. Nei prossimi giorni gli specialisti della seconda Compagnia Guastatori di Castrovillari procederanno a verificarla ulteriormente e predisporre la pianificazione per le procedure di neutralizzazione. Un secondo intervento è stato effettuato a Curinga (Catanzaro) dove il nucleo artificieri ha messo in sicurezza e neutralizzato una granata tedesca anticarro da 88mm in località Prato Sant’Irene. I ritrovamenti degli ultimi giorni, sostengono gli esperti, dipendono anche dal maltempo che ha smosso il terreno.