Reggio, ‘Ndrangheta: maxi-processo Araba Fenice, 19 condanne e 16 assoluzioni

tribunale-calabria-002Il gup di Reggio Calabria, Antonio Scortecci, stasera ha concluso il processo abbreviato nato dall’inchiesta “Araba Fenice” con una sentenza di 19 condanne e 16 assoluzioni. Come riporta una nota dell’Agi, l’operazione “Araba Fenice” era stata condotta il 6 novembre del 2013 dalla Guardia di Finanza nei confronti di presunti affiliati alle piu’ importanti famiglie di ‘ndrangheta di Reggio Calabria, ma anche di numerosi professionisti accusati di essere i “consiglieri” dei clan. Secondo l’accusa, sostenuta dal pm antimafia Giuseppe Lombardo, si sarebbe trattato di un “gruppo criminale misto” composto dalla compartecipazione economica di diverse cosche reggine di ‘ndrangheta dedito in particolare alla realizzazione e gestione di opere di edilizia privata. Nel mirino degli inquirenti era stata centrata quell’area grigia che rende tanto difficile il contrasto alla criminalita’ organizzata.