Reggio: le porte del Teatro “Cilea” si aprono alla rassegna dell’Officina dell’Arte [FOTO e VIDEO]

Da novembre 2015 a maggio 2016, tanti gli spettacoli previsti nell’ambito della rassegna teatrale promossa dall’Officina dell’Arte. Tra i “big”, volti conosciuti a livello nazionale, come Massimo Lopez, Dario Cassini, “Pablo & Pedro”, ma anche Battaglia & Miseferi  e molti artisti locali

giuseppe piromalliE anche quest’oggi a Palazzo San Giorgio si ritorna a parlare di spettacolo e di arte. Le porte del Teatro “Francesco Cilea” verranno presto riaperte: ma se ieri è stata presentata la stagione autunnale proposta dal Comune di Reggio Calabria, stamane si è svolta la conferenza stampa indetta dall’Officina dell’Arte, promotrice della seconda edizione della rassegna teatrale “Nuovi Stimoli”, ricca e di spessore.

Giuseppe Piromalli, la “guida” della Compagnia Artistica, ai microfoni di Strettoweb ha comunicato quello che è lo spirito che traina la loro passione: “Partiamo da questo sogno che abbiamo curato da tanto tempo, e arriviamo al Cilea, che sicuramente non è punto di arrivo, ma un ulteriore trampolino di lancio. Sarà un cartellone artistico importante, dove ci sarà da lavorare, con artisti di caratura nazionale e non; quello che però vorrei restasse nel cuore e nella mente di Reggio è che c’è una Compagnia Teatrale, l’Officina dell’Arte, che ha messo su un sogno e lo vuole condividere con la città”.

rassegna officina dell'arteTra i presenti alla conferenza odierna, anche il sindaco Giuseppe Falcomatà, entusiasta e grato per questa che è una “nuova vita” del Teatro cittadino. Falcomatà, però, ci tiene a specificare: “si potrà parlare di stagione ufficiale del Comune solo quando avremo la possibilità di prepararne una nostra”.

Ma andiamo a vedere nel dettaglio il cartellone degli eventi: il 21 novembre al via la rassegna teatrale con la commedia “Tre” di J.J. Smiters; si proseguirà, poi, a dicembre, precisamente il 10, con Dario Cassini ed il suo spettacolo “Sesso scritto e Sesso orale”. Cassini, com’è noto, proviene dagli show televisivi “Zelig” “Colorado” e “Commedy Central”. L’anno nuovo vedrà il susseguirsi di altri divertenti ed appassionanti appuntamenti: il 9 gennaio (fuori abbonamento) a calcare il palco del “Cilea” sarà Massimo Lopez, attore, showman ed imitatore, con “Sing and Swing”, uno spettacolo musicale, fatto di gag, monologhi e brani di successo internazionale; “Due dozzine di rose scarlatte”, la commedia di Aldo De Benedetti prevista per il 30 gennaio; il duo comico reggino formato da Battaglia & Miseferi, in prima nazionale, lanceranno  il 27 febbraio lo spettacolo “Dietro la porta”, di Gianni Quinto. Ma ancora: il 12 marzo il pubblico del Teatro “Cilea” sarà intrattenuto da un altro spettacolo, “Folli folli, fortissimamente folli”, un contenitore di arte, comicità, musica e tradizioni, ad opera di Malaspina, Piromalli, Britti.

officina dell'arteAvvinandosi alla conclusione della rassegna, il 30 aprile ed il 28 maggio, gli ultimi due appuntamenti: il primo con Pablo & Pedro, protagonisti di “Zelig” e “Colorado” ed il loro “Come se fosse”; il secondo con “La banda degli onesti”, una commedia brillante in due atti di Age e Scarpelli.

Da novembre 2015 a maggio 2016, dunque, si snoderà uno spettacolo al mese al costo di 15 euro per il biglietto solidale (singolo spettacolo), oppure di 80 euro per l’abbonamento solidale (7 spettacoli). Parte del ricavato sarà devoluto all’associazione “Pantere Verdi”.

Musica, intrattenimento, comicità, riflessione: tutto questo fa parte della rassegna messa in piedi dall’Officina dell’Arte, che contribuisce, certamente, al ritorno in città della cultura artistica e teatrale.