Reggio, l’associazione “Ikona” ha partecipato alla Settimana Europea della Democrazia Locale a Strasburgo

eroi_foto2Sono molto felice ed orgogliosa di essere in questo luogo meraviglioso dove e’ nata la Nostra Europa,– a dichiararlo la Presidente dell’Associazione “Ikona” Ana Maria Petrea in occasione del della conclusione della Settimana Europea della Democrazia Locale a Strasburgo. “Un luogo dove Francia e Germania prima nemici da secoli – ha continuato la Petrea – hanno iniziato un percorso economico e di prosperità per la pace e la pacifica convivenza tra i popoli. Questo grazie alla felice intuizione di Robert Schuman, rappresentato in un busto proprio accanto alla sala nella quale ci stiamo riunendo, il quale il 9 maggio 1950 con la sua dichiarazione faceva nascere la CECA, Comunità Europea del Carbone e dell’Acciaio, per mezzo della quale dava l’avvio allo sviluppo della nostra U.E. Oggi in questo edificio che per anni ha ospitato il Parlamento Europeo, ha la propria sede una grande Istituzione mondiale “Il Consiglio d’Europa” che annovera 47 Stati Membri, il Consiglio, con i vari trattati Internazionali, tutela i diritti umani: le donne con la Carta di Istanbul, i minori con il Trattato di Lanzarote, e la tutela degli immigrati e dei rifugiati politici. Grazie al lavoro del Consiglio d’Europa nello stesso anno della dichiarazione di Schuman, il 4 novembre 1950 veniva firmata a Roma la Convenzione per i diritti dell’uomo e della libertà fondamentale. C’è tanta storia ed ammirazione qui seduti di fronte alla Corte dei Diritti Umani, e mi sembra di realizzare un sogno essendo qui a rappresentare l’Italia, un paese che sento mio da cittadina rumena. Assieme al Dirigente della mia scuola Ugo Neri ed al professor Giuseppe Anamiati, vedo l’amico Herman Nando Rossales, anche lui docente, che mi ha fatto sentire cittadina spagnola in occasione di un progetto Erasmus+ nel mese di settembre a Valencia. Per questo ho apprezzato il lavoro che STEPV, Sindacato scolastico degli Insegnanti della Comunità Valenciana, ha svolto per i diritti umani. Come presidente dell’associazione Ikona anche io nel mese di scorso grazie al progetto del ministero Rumeno della Famiglia e delle Politiche Sociali, per la tutela dei lavoratori e delle persone in difficoltà denominato “info kiosk”, ho avuto la possibilità di visitare le scuole e le università rumene per approfondire il tema della scuola universale.

Istruzione e lavoro per tutti significa integrazione, peroi_foto1rosperità convivenza e pace . Questi sono i temi della settimana Europea della democrazia locale che stiamo celebrando. Per questo motivo vi invito a guardare con attenzione il video realizzato dalla scuola ” Raffaele Piria “, che ha vinto il primo premio del concorso ” Orienta giovani” promosso dall’Unione Europea e dal U.P.I . Assieme al presidente Antonio Eroi componente del Consiglio d’Europa e alla dottoressa Alessandra Sarlo rappresentata dal dottor Giuseppe Agliano, dopo aver visionato il video Radici e Speranze di cui vi parlavo, abbiamo deciso e capito che era la cosa giusta da proporre in questo momento a tutta l’Europa. Il mio augurio è che a tutti quelli che vedranno questo filmato, scenda una lacrima di gioia emozione perché solo con i buoni sentimenti potremmo costruire insieme un futuro migliore e più umano . Grazie di cuore per questa possibilità datami dalla Provincia di Reggio Calabria, dalla scuola “R. Piria” e dalla Gilda Associazione degli Insegnanti”.