Reggio, la mostra di modellismo ferroviario al Circolo Crucitti: “far riscoprire questo hobby ai bambini” [VIDEO]

Ai microfoni di Strettoweb, Domenico Caridi, vicepresidente del gruppo fermodellistico “Rhegium”, uno dei partecipanti alla mostra di modellismo allestita presso il Circolo Crucitti di Reggio Calabria in occasione del 90° dalla nascita del Dopolavoro Ferroviario

domenico caridi gruppo rhegiumA partecipare con grande orgoglio alla mostra di modellismo allestita presso il Circolo Crucitti di Reggio Calabria, il gruppo fermodellistico “Rhegium”, l’unico gruppo in Calabria ad essere iscritto alla Federazione Italiana Modellisti Ferroviari, di cui Domenico Caridi, vicepresidente del gruppo, fa parte da oltre 30 anni.

Caridi, presente stamane al Circolo Crucitti in occasione dei 90 anni dalla nascita del Dopolavoro Ferroviario, ai microfoni di Strettoweb spiega in che modo la suddetta mostra si rivolga in special modo ai bambini:

“Abbiamo voluto curare l’aspetto modellistico nei confronti dei bambini, affinchè possiamo acquisire nuove leve nel modellismo, che purtroppo ormai è un hobby di nicchia. Vogliamo dare uno spunto ai bambini perché è un hobby sano, che fa riflettere, che dà molto dal punto di vista intellettivo”.

Un hobby da far rifiorire, dunque, con l’apporto dei più giovani; seguendo tale scia, anche l’associazione modellisti Reggini in quest’occasione si è messa a totale disposizione per ricordare la storia del Dopolavoro Ferroviario, organizzando la mostra che propone plastici e modelli sia statici che dinamici.