Reggio, il Pd cittadino si riorganizza e rilancia l’azione politica

Reggio, riunione del coordinamento del PD cittadino: al lavoro per la riorganizzazione dei circoli ed il rilancio dell’azione politica comunale

pdMartedì 13 ottobre si è tenuta presso la sede della Federazione Provinciale la riunione di insediamento del Coordinamento Cittadino del Partito Democratico, presieduta dall’avv. Giuseppe Morabito, coordinatore per la riorganizzazione dei circoli in città. All’incontro hanno preso parte la stragrande maggioranza – 13 su 15 – dei segretari di circolo del Partito Democratico di Reggio Calabria e alcuni altri componenti del Coordinamento designato dal segretario provinciale Sebi Romeo I temi trattati nella riunione hanno riguardato gli aspetti organizzativi dell’articolazione del partito cittadino nonché il rilancio dell’azione politica a breve e medio periodo al fianco dell’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Giuseppe Falcomatà. L’incontro è stato caratterizzato da un’ampia e qualificata partecipazione, mettendo al centro della discussione il ruolo e la valenza dei segretari di circolo. Al dibattito sono intervenuti Antonio Natale Costantino, segretario del circolo di Catona, Antonino Amato, segretario del circolo di Ravagnese, Paolo Costantino, segretario del circolo di Gebbione, Paolo Scudo, segretario del circolo di Pellaro-Bocale, Pasquale Fotia, segretario del circolo di Santa Caterina, Paolo Chirico, segretario del circolo di Gallico, Antonia Lanucara e Antonino Tropea, della direzione provinciale, Carmelo Quattrone, dell’assemblea regionale. Nei prossimi mesi verranno realizzate assemblee nei circoli della città per discutere approfonditamente sulle questioni e le priorità che riguardano i diversi territori del tessuto comunale. “Siamo al lavoro per ricostruire un rapporto con i cittadini – dichiara l’avvocato Morabito - rafforzando la presenza sul territorio attraverso la valorizzazione dei circoli quali strumenti fondamentali di partecipazione politica e civile. Dovrà essere rilanciata un’iniziativa politica diffusa ed armonica, circolo per circolo, ed a livello sistemico, superando situazioni di difficoltà di funzionamento dovute a cause oggettive quali ad esempio la mancanza di sedi fisiche dove riunirsi. Il partito deve tornare ad essere luogo di partecipazione civile per l’ascolto dei cittadini e l’elaborazione di risposte adeguate ai bisogni più stringenti.” Tra gli approfondimenti sviluppati, si è discusso ampiamente della prossima iniziativa pubblica del Partito cittadino, articolata in due momenti funzionali, l’uno di politica generale, l’altro specifico sulla città, per supportare una riflessione compiuta sui problemi e sulle priorità da affrontare per garantire la crescita e lo sviluppo della comunità reggina. “Anche nell’ottica del rafforzamento del rapporto con l’amministrazione comunale, vista la qualità e l’importanza dei temi trattati – prosegue Morabito – sarebbe auspicabile che nei prossimi incontri del coordinamento programmati a breve ci fosse la più ampia partecipazione anche da parte degli altri componenti il Coordinamento che ricoprono ruoli di rilievo nelle istituzioni locali e nazionali”.  I lavori del coordinamento sono stati aggiornati a lunedì 19 ottobre p.v. per lo sviluppo delle attività programmate.