Reggio, il centro/destra in piazza per “La Spallata” a Falcomatà: “dalla svolta al burrone”. Ma non c’è il NCD

Reggio, il centro/destra ha organizzato una manifestazione per sabato prossimo ma non è compatto, NCD non ha aderito

Copia  di 12112554_1188097881205853_1296686400_oI partiti e i movimenti del centro/destra reggino hanno organizzato una manifestazione per sabato prossimo (10 ottobre) alle ore 18 a piazza Italia denominata “La Spallata” – “Vi racconteremo i disastri e gli imbrogli di una sinistra che ha distrutto la Città“. Nella locandina inviata alla stampa, si possono osservare le firme dei partiti (Forza Italia e Fratelli d’Italia) e dei principali movimenti del centro/destra cittadino come Reggio Futura, manca invece il Nuovo Centro/Destra che in consiglio comunale occupa gli scranni dell’opposizione. Il partito guidato a livello nazionale da Angelino Alfano evidentemente non ha aderito alla manifestazione nonostante il consigliere comunale Pasquale Imbalzano, unico eletto del NCD, sia attivamente protagonista in tutte le sedi delle “battaglie” dell’opposizione.

Queste le immagini che presentano l’evento, un banco di prova importante non solo per sondare il polso della città nei confronti dell’Amministrazione Comunale a un anno dalle elezioni post-commissari, ma anche e soprattutto per il centro/destra ancora diviso che cerca quella credibilità perduta fino alla clamorosa debacle elettorale delle comunali con un 28% raggiunto a stento.