Reggio, i lavoratori del Sul incontrano il vice sindaco Anghelone

mobilitazione dei lavoratori“Nel corso del sit in, svoltosi ieri 13 ottobre, dei lavoratori ex LSU/LPU del Comune di Reggio Calabria, ed a latere del Consiglio Comunale, una delegazione del SUL e di dipendenti comunali precari hanno avuto un incontro con il ViceSindaco ed Assessore al Personale dott. Saverio Anghelone, a cui era presente il consigliere Francesco Gangemi. Il SUL ha espresso l’insoddisfazione degli ex LSU/LPU per i cronici ritardi nella determinazione di quanto serve al loro percorso di stabilizzazione attraverso la contrattualizzazione triennale. In particolare il SUL ha sottolineato come, pur nella previsione della scadenza degli attuali contratti al 15 ottobre, ancora non si abbia la certezza della prosecuzione fino al mese di febbraio del prossimo anno, per ultimare la prima annualità e per il prosieguo oltre quella data” scrive Aldo Libri, segretario provinciale Sulpi. “Il ViceSindaco ha assicurato che i contratti si sarebbero protratti fino a fine anno e che esiste la copertura finanziaria necessaria per i primi due mesi del 2016. Per i periodi successivi – prosegue- si provvederà con il finanziamento congiunto dei fondi ministeriali e regionali. Il SUL ha preso atto delle dichiarazioni del ViceSindaco ed ha chiesto uno specifico tavolo di confronto sul tema che si concluda con tutte le decisioni necessarie entro il 15 dicembre. Intanto il SUL ha annunciato che avrebbe sollecitato i dirigenti di settore ad un utilizzo dei lavoratori ex LSU/LPU che preveda un ricorso al lavoro straordinario per tutti questi dipendenti in maniera equanime e generalizzata. Il SUL provinciale e le RSU del Comune di Reggio Calabria – conclude- vigileranno sulla piena attuazione di quanto dichiarato e convenuto, con l’obiettivo, più volte rimarcato, di giungere alla stabilizzazione definitiva di questi dipendenti”.