Reggio, domenica prossima si correrà il “2° trofeo Prastara’”

Locandina 2 Trofeo PrastaraDopo il successo della prima edizione dove ha visto primeggiare il palmese Antonio Mazzullo, domenica 1 novembre torna a Saline J. il “Trofeo Prastarà”. La seconda edizione della gara in mountain bike, organizzata dall’ASD Cicloturistica 2001 sotto l’egidia dell’ACSI Ciclismo di Reggio C. e patrocinata dal Comune di Montebello Jonico, si svolgerà interamente su un circuito campestre ricavato in contrada Mantineo località Prastarà. L’ideatore della corsa Leonardo Zampaglione promette che “ci sarà da divertirsi, in un percorso suggestivo e spettacolare, in un luogo in cui si può ammirare sia l’Etna che Pentedattilo, dove tra storia, miti e leggende i ciclisti saranno chiamati a dar sfoggio alle proprie abilità da bikers”. La manifestazione prevede la partenza alle ore 9 dal punto di raduno sito presso il Bar Europa, da dove, con andatura cicloturistica, i corridori si sposteranno sul percorso di gara, scortati dai volontari ANPANAGEPA di Condofuri. Il “2° Trofeo Prastarà” vedrà la presenza in Piazza Chiesa, per tutta la mattinata, dei volontari ADSPEM Fidas di Fossato J. e della FFC di Reggio C.: i primi ad informare i cittadini per le donazioni di sangue e midollo osseo, i secondi a promuovere la ricerca sulla fibrosi cistica con la campagna nazionale “Bike Tour”. L’organizzazione, ha inserito nell’evento anche un raduno di fuoristrada del DONA Club 4×4 di Melito P.S., i quali saranno posizionati lungo il percorso di gara. Zampaglione, inoltre, tiene a sottolineare che “i volontari sono a testimonianza che il ciclismo è uno sport in grado di veicolare messaggi molto importanti per la sensibilizzazione dei cittadini. Stringere certe collaborazioni è un passo che faccio con piacere e che contribuisce a dare un altro significato all’evento stesso. Roberto Canale, presidente dell’ASD Cicloturistica 2001, ribadisce che “il “2° Trofeo Prastarà, così come è strutturato, è una festa di celebrazione del ciclismo e di coinvolgimento della comunità, la quale è invitata non solo ad assistere alla gara, ma anche a raggiungere al mattino Prastarà in bici insieme ai ciclisti”. Le premiazioni si svolgeranno dopo le ore 12 presso il salone parrocchiale di Saline J. e saranno costituite da prodotti tipici locali abbinati a trofei costruiti artigianalmente. Il programma prevede, infine, un pasta party per tutti i partecipanti alla corsa, accompagnato da buon vino e musiche folkloristiche. Ciclismo sinonimo di unione, riscoperta antichi valori e promozione del territorio, è questo il messaggio principale che vuol mandare l’organizzazione col “2° Trofeo Prastarà”.