Reggio: domenica all’Archivio di Stato il progetto “Domenica di carta 2015″

libro citta del soleDomenica 11 ottobre l’Archivio di Stato di Reggio Calabria, sito in via Lia, aderisce al progetto nazionale “Domenica di carta 2015″ con l’apertura straordinaria dalle ore 16.30 alle ore 20.30. Alle 17.30 avrà luogo la presentazione del libro “Reggio Calabria – Marchtrenk, viaggio di sola andata” scritto da Marisa Delfino ed edito da Città del sole ed. L’Autrice racconta l’orrore della guerra e esplora, attraverso il ricordo del proprio padre, il destino dello zio Sante, giovane soldato reggino partito nel 1915. La famiglia per quasi cento anni non aveva saputo niente di lui, era solo arrivata la notizia della sua morte, forse in un campo di concentramento. A Marisa Delfino si deve la lunga ed appassionata ricerca che l’ha condotta a scoprire il destino dello zio Sante Delfino, morto in prigionia a Marchtrenk il 10 aprile 1918, pochi mesi prima che la guerra finisse. All’evento interverrà l’Associazione Bersaglieri. A cent’anni dello scoppio della Prima Guerra Mondiale, il libro rappresenta un omaggio alla storia di uomini semplici, il cui destino si intrecciò a quello degli avvenimenti della grande Storia. Dopo la scoperta, avvenuta tramite il sito web del Ministero della Difesa, della fine dello zio Sante Delfino,  Marisa Delfino decide di ripercorrere le tappe che lo condussero dal rione Sbarre di Reggio Calabria fino alla lontana città austriaca. Non un libro di Storia ma, come afferma la stessa autrice, «semplicemente un racconto sul filo dei ricordi, dei sentimenti e delle emozioni», arricchito da un’appendice fotografica dedicata ai caduti della Grande Guerra. Un dono ai lettori e allo zio per «restituirgli un po’ di quella vita che la guerra gli ha rubato».L’autrice Marisa Delfino è nata e vive a Reggio Calabria. Insegna italiano e geografia pressola scuola secondaria di primo grado “Pythagoras”.