Reggio, convegno sull’importanza delle esperienze sensoriali nello sviluppo del bambino tra apprendimento e relazione

Csi 1Interessante e partecipato convegno a Palazzo San Giorgio sull’importanza delle esperienze sensoriali nello sviluppo del bambino tra apprendimento e relazione coordinato e promosso dal Centro Sportivo Italiano di concerto con l’ANPE (Associazione Nazionale Pedagogisti Italiani) e con la Direzione territoriale di Reggio Calabria di Baby Sensory. L’incontro, moderato dal Presidente Provinciale del CSI, Paolo Cicciù, ha visto gli interventi qualificati degli esperti nel settore: Elisa Mottola, dirigente del Consultorio San Marco e Piero Surfaro, VicePresidente Regionale Calabria ANPE. Le conclusioni sono state affidate alla psicoterapeuta Carla Cosco, responsabile Baby Sensory Italia. Nell’intervento Elisa Mottola ha ampiamente disquisito sulle implicazioni psicologiche nella famiglie dall’attesa del bambino alla sua nascita. Partendo da questi spunti Piero Surfaro ha tracciato un analisi del gioco come strumento privilegiato tra genitori e figli. La platea, composto per lo più da psicologi, pedagogisti ed esperti nel settore dell’educazione, è entrato in confronto coi relatori sui temi trattato: è stato, in sintesi, un incontro molto dinamico che ha aperto il varco alle conclusioni, che in realtà hanno aperto nuove riflessioni, concesse alla Responsabile Baby Sensory Italia, Carla Cosco. La psicoterapeuta ha spiegato che la Direzione territoriale di Reggio Calabria è una delle pochissime esperienze nel Paese di questo innovativo metodo che nasce e si sviluppa in Gran Bretagna, grazie all’intuizione della coordinatrice reggina, Antonella Muscatello. Il Baby Sensory è un programma capace di offrire un approccio completo ed olistico dell’apprendimento e allo sviluppo dalla nascita ai 18 mesi. Il programma può essere adottato come metodo educativo nelle Sezioni Primavera della Scuola dell’Infanzia, per consolidare e migliorare le competenze da raggiungere in questa fase. A Reggio Calabria sono ben tre le sedi territoriali: la prima alla Galleria Caminiti, sul corso Garibaldi; il secondo al Centro Servizi per l’Infanzia, Nido e Scuola dell’Infanzia “La Casa di Alice“, coordinato da Angela Campolo e Federica Meduri; e, nella vicina Villa San Giovanni, la Scuola dell’Infanzia e nido “La bacchetta Magica“, coordinato da Marilisa Catanese. L’infoline è 3495348364, disponibile anche la pagina Facebook “Baby Sensory Reggio Cal.” e l’indirizzo e-mail reggiocalabria@babysensory.it.
Csi