Reggio, Azzurra Libertà: “il bando Obiettivo Occupazione è da tre anni inspiegabilmente bloccato”

lavoro“In un momento in cui il nostro territorio è attanagliato da una grave crisi economica e le aziende a stento riescono a sopravvivere, in una Città super tartassata dalle tasse e con una pressione fiscale alle stelle che pregiudica ulteriormente i già scarsi bilanci delle imprese, il Comune di Reggio Calabria si limita agli annunci. Uno strumento che poteva dare un minimo di respiro alle aziende (che avevano partecipato e che possedevano i requisiti di ammissione) era senz’altro il bando “Obiettivo Occupazione” finanziato con il Decreto Reggio il quale è da tre anni inspiegabilmente bloccato” scrive in una nota il movimento Azzurra Libertà di Reggio. “Abbiamo assisitito ad annunci di vario genere, nomine e quant’altro, incontri a tutti i livelli, dal Ministro Del Rio in giù. Ci è stato sempre detto che - prosegue la nota- il Decreto Reggio era sbloccato ma ad oggi le imprese non hanno avuto ancora un’euro, con arretrati spaventosi e con grave rischio per la stabilità delle stesse. Siamo stanchi della politica degli annunci. E’ il caso, e diventa sempre più impellente, dare risposte alle aspettative dei cittadini ed in questo caso delle imprese. Sorprende anche il silenzio delle orgazizzazioni di categoria che avrebbero avuto il compito di tutelare le imprese che stanno attraversando un momento di grave difficoltà. Se non dovessero sboccarsi questi finanziamenti - conclude la nota- avvieremo una campagna di sensibilizzazione sociale affinchè chi di dovere ed in questo caso l’amministrazione comunale, assuma al più presto le dovute iniziative”.