Reggio, arrestato 49enne marocchino per i reati di violenza, resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale

Reggio, il 49enne in evidente stato di alterazione psicofisica, dopo aver bloccato un autobus di linea dell’ Azienda trasporti per l’area metropolitana, pretendeva di salirvi a bordo benché in quel punto non fosse prevista la fermata

arresti-manetteIeri a Reggio Calabria, i Carabinieri traevano in arresto  AYOUCH Mohammed, di anni 49 di nazionalità Marocchina, già noto alle forze dell’ordine, per i reati di violenza, resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale e lesioni personali. Prevenuto, in evidente stato di alterazione psicofisica, dopo aver bloccato un autobus di linea dell’ Azienda trasporti per l’area metropolitana, pretendeva di salirvi a bordo benché in quel punto non fosse prevista la fermata ed, al rifiuto opposto dall’autista, iniziava a minacciarlo di morte, sferrando diversi pugni contro i finestrini dell’autobus e successivamente scagliandosi contro i militari intervenuti sul posto.