Reggio: al Circolo Crucitti la mostra di modellismo ferroviario “per grandi e piccini” [FOTO e VIDEO]

Presso il Circolo Crucitti di Reggio Calabria, oggi e domani sarà ospitata la mostra di modellismo ferroviario allestita in occasione del 90° dalla nascita del Dopolavoro Ferroviario. I modelli esposti raccontano la storia delle locomotive, rivolgendosi soprattutto ai giovani

mostra modellisimo ferroviario (7)90° dalla nascita del Dopolavoro Ferroviario: un’occasione che si è voluta ricordare tramite una mostra che racconta un po’ quella che è la storia delle locomotive su cui tutti abbiamo viaggiato negli anni.

Una mostra, per l’appunto, di modellismo ferroviario, organizzata dall’associazione modellisti Reggini, a cui partecipa anche il gruppo fermodellistico “Rhegium”. La “casa” di questa bella iniziativa è il Circolo Crucitti di Reggio Calabria, che in collaborazione con il Dopolavoro Ferroviario cittadino e di Villa San Giovanni, ospiterà l’evento oggi, sabato 3 ottobre, e domani, domenica 4 ottobre.

Dalle ore 10.00 alle ore 20.00, chiunque, dai più piccoli ai più grandi, potrà ammirare una serie di plastici e modelli esposti, che come spiegato dal vicepresidente del gruppo “Rhegium”, Domenico Caridi, vanno dalla scala più piccola esistente al mondo, ad una delle più grandi, che è la scala 1. Modelli, dunque, sia statici che dinamici, che vogliono trasmettere non solo la storia del Dopolavoro Ferroviario, ma anche la passione per il modellismo ai più giovani.

mostra modellisimo ferroviario (6)Non per niente, la sede della mostra è proprio il Circolo Crucitti, dove ogni giorno bambini di ogni fascia di età si recano sia nell’ambito di iniziative scolastiche che del progetto “Lo Sport a Misura di Bambino”.

“Una bellissima iniziativa – dichiara ai microfoni di Strettoweb Demetrio Crucittianche perché il Circolo è sempre frequentato da moltissimi bambini. Già in mattinata abbiamo visto un grande coinvolgimento di questi piccoli, che erano molto contenti di visitare questa bellissima mostra. Sono occasioni veramente belle, perché vediamo anche l’adulto che è affascinato da tali eventi; in più – chiosa Crucittiportano allegria, perché si vede che lo sport sposa bene anche queste iniziative culturali. Quindi sport, cultura vanno di pari passo: speriamo sempre di portare avanti iniziative del genere a favore della nostra città!”.

A presenziare alla mostra di modellismo ferroviario, anche il primo cittadino di Reggio, Giuseppe Falcomatà.