Reggina, Martino: “Ripartiamo dalla prestazione di Siracusa, limitare il distacco e intervenire sul mercato”

gabriele martino (2)Intervenuto durante la trasmissione radiofonica Febea Talk Sport, il direttore generale Gabriele Martino analizza la situazione delicata della Reggina dopo l’ennesima sconfitta di Siracusa: “Il nostro è un gruppo con qualità ma fino a questo momento non ha trovato i risultati. Ieri ho visto una squadra ben messa in campo, siamo bravi a fare le cose difficili cioè andare a vincere a Siracusa, fino all’81′ per poi perderla negli ultimi minuti. Dobbiamo ripartire dalla prestazione di ieri, pensare agli obiettivi di inizio stagione adesso sembra un follia. Arriviamo a dicembre cercando di limitare il distacco dalle squadre di vertice per poi piazzare qualche colpo importante nel mercato di riparazione”.

“Peccato per gli errori di ieri, gli under Ventrella e Brunetti sono giovani e alla prima esperienza in un campionato importante e soprattutto in una piazza che ti mette molte pressioni. Ventrella è un ragazzo che è considerato da tutti addetti ai lavori come uno dei migliori portieri della sua fascia di età. Abbiamo deciso di affidare il ruolo di portiere a un Under e lui non sta vivendo un momento facile. Stiamo facendo un pò di fatica a calarci in questa mentalità e il portiere adesso diventa un bersaglio facile. In caso fosse stato un errore portare Ventrella a Reggio Calabria la colpa è mia. Quando ho accettato di far parte di questo progetto la città era entusiasta. Adesso alle prime difficoltà si comincia ad attaccare dirigenze, allenatore e calciatori e con questa mentalità non si può tornare nei grandi palcoscenici. I tifosi invece stanno dimostrando tutta la loro compostezza e serietà come sempre. Dobbiamo lavorare e ripartire da Siracusa per scalare la classifica. Noi – conclude il direttore Martino -abbiamo disputato 9 partite per cui il tempo non manca mi auguro che ognuno di noi sia talmente bravo a analizzare molto bene gli 80 minuti della gara di ieri. Bisogna evidenziare le cose positive che i ragazzi hanno fatto vedere. Lavoriamo tutti insieme per accrescere questo patrimonio che fino al 5 Agosto non c’eraSiamo contenti per la Juniores che sta andando davvero bene, ottimo il lavoro di Zito”.