Reggina, che occasione persa! Sconfitta sul campo del Siracusa ma che errori!

reggina vigor (17)Che peccato, c’eravamo andati vicini ma Ventrella ci ha messo del suo per rimediare la sconfitta al De Simone di Siracusa. Gli amaranto hanno dimostrato di non essere assolutamente inferiori al Siracusa ma un tiro da 50 metri di Longoni con un Ventrella fuori dai pali hanno permesso ai padroni di casa prima di pareggiare e poi con Crocetti di vincere la partita. La nota positiva la rete che è arrivata finalmente per Domenico Zampaglione che aveva insaccato la rete del momentaneo 2-1.

Cozza ha confermato il 3-5-2 delle ultime settimane con Riva davanti la difesa e Carrozza sull’out sinistro. Nel Siracusa invece Sottil lascia in panchina Crocetti per schierare dal primo minuto l’ex Lanciano Testardi. Gli amaranto vanno subito in vantaggio al 20′ grazie allo stacco di Mautone dopo un ottima punizione di Arena. Passano 15 minuti e il Siracusa pareggia grazie al bomber Catania che mette dentro il pallone dopo il palo di Giordano. Nella seconda frazione equilibrio in campo tra le due compagini, ma alla mezzora arriva la grande realizzazione di Zampaglione che protegge palla e mette dentro grazie a un ottimo destro all’incrocio da posizione difficilissima. Succede di tutto al 38′ minuto, Longoni tira da centrocampo e mette dentro con un Ventrella fuori dai pali. Non finisce qui, Brunetti si prende il secondo giallo per un fallo inutile e dopo un minuto arriva la girata di Crocetti che mette dentro con un Ventrella insicuro. Peccato veramente, poteva essere un pomeriggio diverso per segnare la ripresa degli amaranto.