Reggina Calcio, ecco il progetto del nuovo stadio di proprietà a Bolano (Catona). Lo “stadio sullo Stretto” [FOTO]

Reggina Calcio, ecco tutte le immagini del nuovo stadio progettato dal club amaranto nel terreno di proprietà a Bolano, nella periferia nord della città. Il Comune l’ha bocciato e resta un sogno nel cassetto

Reggina progetto nuovo stadioLa Reggina Calcio non si è iscritta al campionato di Lega Pro mentre la sua attività aziendale prosegue presso il Centro Sportivo Sant’Agata: nella lunga scia di rimpianti su quello che poteva essere e non è stato dopo le note vicende dell’estate 2015 c’è anche il progetto del nuovo stadio di proprietà, ideato negli scorsi anni dalla società. Un progetto che l’anno scorso aveva fatto innamorare Nick Scali: il ricchissimo imprenditore italo-australiano quando a giugno è stato a Reggio ha visitato persino il terreno (di proprietà della Reggina) acquistato appositamente dal club molti anni fa, proprio con l’intenzione di costruire lo “stadio sullo Stretto”.

Reggina progetto stadio Catona (9)Un progetto da sogno, in riva al mare, nell’area di Bolano, a Catona, estrema periferia nord del Comune di Reggio Calabria, confinante con il territorio del Comune di Villa San Giovanni. Un progetto su un terreno ampio quasi 20 ettari di superficie. Un “teatro” sul litorale nell’eccezionale scenario dello stretto, ultra-panoramico e di circa 12.000 posti a sedere (calcolato in base al numero medio di presenze allo stadio negli ultimi 4 anni di serie A tra 2005 e 2009, appunto 12.000 spettatori) secondo il progetto preliminare, con tutta una serie di palchi, suite, poltrone personalizzate e ristoranti con vista sulla partita. Ma non solo lo stadio in se’: si tratta di un Villaggio della Domenica che prevede centri commerciali, palestre, pizzerie e tutta una serie di attività anche sportive tra cui il Museo della Reggina Calcio affinché l’area possa diventare fruibile 7 giorni su 7, culminando tutti i propri eventi nella giornata della partita aprendosi così a 360° ai cittadini, sulla scia degli impianti più moderni del mondo.

Reggina progetto stadio Catona (1)Il progetto nel 2014 era piaciuto anche ai Commissari Prefettizi che guidavano il Comune di Reggio Calabria, da cui era arrivata un’apertura nei confronti della società che contestualmente aveva presentato a Palazzo San Giorgio il progetto per la riqualificazione dell’area di quello che sarebbe diventato l’ex stadio, l’Oreste Granillo, di cui era previsto l’abbattimento con la realizzazione di una piscina olimpionica, una scuola media, un grande centro commerciale e un’area residenziale con ampio parcheggio. Un progetto straordinario anche in questo caso destinato a rimanere un sogno nel cassetto dopo la bocciatura da parte dell’amministrazione Falcomatà.

Reggio, ecco il progetto per la riqualificazione dell’area “ex stadio Granillo” bocciato dal Sindaco [FOTO]

Intanto, due anni dopo della Reggina, la Juventus e la Roma hanno presentato progetti analoghi che sono stati accolti in modo positivo dai Comune di Torino e Roma:

Dove il calcio è sviluppo: a Torino e Roma arriva l’ok per i progetti che il Comune di Reggio ha bocciato [FOTO]

Ecco, intanto, le immagini del progetto dello “stadio sullo Stretto” a Bolano: