Reggina, buon test con il Gallico Catona. Recupera Tiboni, sarà disponibile per la Frattese

12180148_10206293182702513_2020681501_nDopo la sconfitta ai calci di rigore maturata ieri al Binanti di Scordia, la Reggina di Ciccio Cozza si è presentata questo pomeriggio al Lopresti di Gallico per disputare un amichevole con il Gallico Catona, formazione di Eccellenza. Il mister schiera subito i probabili titolari che non sono stati convocati per la gara di Coppa Italia. Due sorprese, una dietro con l’inserimento di Dentice al posto di Carrozza e quella del giovanissimo Franco davanti la difesa al posto di Corso. Al centro dell’attacco torna Tiboni che ha recuperato dall’infortunio e ha disputato i primi venti minuti sbloccando con una rete dal limite il match. Ancora non si sa se sarà impiegato da titolare a Frattamaggiore ma la Reggina ha ritrovato il suo centravanti. Esce subito Maesano che ha accusato un piccolo problema, non dovrebbe essere nulla di grave.

La partita scorre e gli amaranto non rischiano nulla anzi costruiscono della ottime azione offensive soprattutto sull’out di sinistra con lo sgusciante Arena. Nel secondo tempo la solita girandola di cambi con molti ragazzi della Juniores di Zito. In evidenza Pelosi che ha timbrato il cartellino per tre volte e la solita vivacità di Bramucci. Di Roselli e Arena dagli undici metri le altri reti del match per il 7-0 finale.