Prezzi benzina, diesel e gpl: continua il trend in calo

Sul territorio prosegue senza sosta la tendenza alla discesa dei prezzi praticati

prezzi-benzinaMercati internazionali dei prodotti petroliferi in graduale rialzo ma prezzi raccomandati sulla rete carburanti italiana che continuano a vedere solo il segno meno. Sabato, in particolare, a limare benzina e diesel sono state IP (-0,9 cent e -0,5 cent/litro) ed Esso (-1 cent e -0,5 cent). Oggi, invece, nessun movimento da parte delle compagnie. Sul territorio, quindi, prosegue senza sosta la tendenza alla discesa dei prezzi praticati. Più in dettaglio, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all’Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della verde va, a seconda dei diversi marchi, da 1,469 a 1,493 euro/litro (no-logo 1,451). Per il diesel si rilevano prezzi medi self che passano da 1,332 a 1,354 euro/litro (no-logo a 1,309). Quanto al servito, per la benzina i prezzi medi nazionali praticati sugli impianti colorati vanno da 1,527 a 1,641 euro/litro (no-logo a 1,477), il diesel da 1,396 a 1,518 euro/litro (no-logo a 1,335) e il Gpl da 0,568 a 0,585 euro/litro (no-logo a 0,555).