Previsioni Meteo, weekend di sole: clima mite e venti in attenuazione

Weekend caratterizzato da tempo prevalentemente stabile e soleggiato, spiegano i meteorologi del Centro Epson Meteo

soleGrazie alla rimonta dell’alta pressione sul Mediterraneo centrale, le condizioni meteorologiche del fine settimana saranno caratterizzate da tempo prevalentemente stabile e soleggiato, spiegano i meteorologi del Centro Epson Meteo, con un clima diurno ovunque molto mite e venti in progressiva attenuazione. Da lunedì, l’alta pressione inizierà a indebolirsi sul Mediterraneo occidentale, dove inizieranno a soffiare venti più umidi meridionali, che potrebbero recare qualche precipitazione già a inizio settimana a partire dalla Sardegna in successiva estensione tra martedì e mercoledì alle regioni del Centronord.

cielo serenoOggi giornata soleggiata con cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso in quasi tutto il Paese. Da segnalare soltanto leggere velature del cielo in transito al Nord e una nuvolosità irregolare ed innocua lungo l’Appennino meridionale e nel nord della Sicilia. Temperature massime in aumento: vicine ai 20 gradi ma con punte di 23-24 nelle regioni centrali tirreniche e sulla Sardegna. Si tratta di valori al di sopra della norma al Centronord e in Sardegna anche di 3-4 gradi. Venti in attenuazione rispetto ai giorni scorsi: ancora moderati da nord al Sud, dove i mari resteranno molto mossi. Domani tempo stabile e prevalentemente soleggiato su buona parte del Paese. Al Centronord e sulla Sardegna assisteremo di tanto in tanto al passaggio di strati nuvolosi ad alta quota, più densi sulle Alpi e sulla Sardegna. Alla fine della giornata sulla Sardegna non si esclude anche qualche goccia di pioggia. Formazione di nebbie a banchi in Pianura Padana e nelle valli del Centro nelle prime ore della giornata. Venti deboli, salvo ancora qualche rinforzo da nord sul mar Ionio. Tendenza a un rinforzo dello Scirocco nel Canale di Sardegna. Temperature: massime in ulteriore lieve aumento al Centrosud e in Sicilia dove si potranno raggiungere in diversi casi i 22-23 gradi. Clima molto mite anche al Nord, con valori in generale compresi tra 18 e 20 gradi al Nord: si tratta di temperature sempre sopra la norma, soprattutto al Centronord. Da lunedì assisteremo a un indebolimento dell’alta pressione, che resterà relegata all’Europa orientale, per l’avvicinarsi di una perturbazione atlantica. Si tratta di un nuovo sistema nuvoloso preceduto da venti umidi meridionali, che già lunedì porteranno un graduale aumento delle nubi su Isole maggiori, Tirreno centrale e Nordovest con deboli piogge in Sardegna e sulla Sicilia occidentale. Martedì ulteriore aumento delle nuvole, tranne all’estremo Sud, con alcune piogge che potrebbero estendersi alle regioni nordoccidentali e a parte del Centro. Mercoledì aumenta il rischio di precipitazioni in quasi tutto il Centronord. Nelle zone che vedranno un aumento della nuvolosità è previsto un rialzo delle temperature minime, con un calo dei valori massimi che però si manterranno nelle medie stagionali per effetto della ventilazione meridionale. Venti di Scirocco che da giovedì tenderanno a rinforzarsi su tutte le nostre regioni.