Pallavolo: la Golem Volley Palmi fa il suo debutto in serie A2

pallavoloL’attesa è finita, la Golem Volley Palmi fa il suo debutto in serie A2. Un evento sportivo atteso da anni e che ripaga dei tanti sacrifici affrontati nel tempo dalla dirigenza, dallo staff tecnico e dalle ragazze per raggiungere questo risultato. Il primo ciak per la compagine guidata dal presidente Massimo Salvago, dal Direttore Sportivo Piero Cannatà e dal Team Manager Franco Fazzello è fissato per le ore 18 di domenica 18 ottobre quando le ragazze della Golem esordiranno a Monza contro la Saugella nell’incontro valevole per la prima giornata di campionato di serie A2. Una sfida di alto livello che arriva dopo anni trascorsi a battagliare e vincere nei campionati di serie C, B2 e B1 e che oggi apre finalmente le porte della serie A. La Golem è pronta a cominciare il suo cammino che si presenta lungo e difficile ma che sarà giocato sempre al massimo delle energie dalle ragazze guidate da Ivan Ivanov Dimitrov e Jordan Krumov. La squadra si presenta ai nastri di partenza con ben 8 volti nuovi e 4 atlete riconfermate: l’ultimo arrivo in casa Golem Palmi è la palleggiatrice Elena Bortolot classe 1995 proveniente dallo Spes Belluno. ”Le sensazioni sono nuove ed emozionanti» sono le parole del capitano della Golem, Ilaria Speranza. «C’è tanta voglia di fare bene in quello che per noi è un campionato nuovo. Vogliamo dimostrare il nostro valore cercando di ritagliarci il più possibile il nostro spazio nella vetrina della serie A. L’impegno di tutto lo staff tecnico e di noi ragazze c’è tutto e spero che anche il campo possa dare il giusto e meritato riscontro”. Per Ilaria una responsabilità ed una motivazione in più: “Sono l’unica calabrese e ci tengo in modo particolare a fare bene in questo campionato. la speranza è anche quella di poter far conoscere la nostra città in tutta Italia dal punto di vista sportivo e pallavolistico”. Non sarà facile la sfida che nel pomeriggio di domenica metterà di fronte la Golem alla Saugella: “Monza è una delle compagini favorite. Noi avremo meno peso dal punto di vista mentale e quindi meno pressioni ma sappiamo che dovremo dare il massimo di noi stesse. E’ la prima partita e credo possa succedere di tutto. Naturalmente, spero in bene per noi. Non sarà una trasferta facile ma faremo di tutto per fare bene in campo. Insomma, mai dire mai”. Avanti senza paura ma con il giusto rispetto che va tributato alle proprie avversarie, la Golem Palmi è pronta ad esordire nel palcoscenico della serie A2: “La Golem spero possa recitare un ruolo positivo. Ancora è presto per sbilanciarsi in pronostici. Le impressioni ce le avremo fra qualche mese. Adesso sarà importante pensare a fare bene partita dopo partita”.